fbpx

Tornano al laboratorio aperto incontri dedicati a scoprire e conoscere pratiche e segreti sull’innovazione Sociale.

Sono tre gli appuntamenti programmati per il mese di settembre dedicati all’innovazione:

1° appuntamento: 20 settembre 2022 ore 15.00 “Fare innovazione aperta: cosa significa per le startup? Dal POC al CEO as a Service”

Il percorso di crescita delle startup può essere accelerato grazie a programmi di proof of concept development nelle sedi delle corporate e sostenuto dall’azione di imprenditori con esperienza. Ne parliamo con due grandi esperti.

Relatori:

  • Roberto Macina, Fondatore di Qurami
  • Debora Greco, esperta di  Open  & Social Innovation, FGB

Modera: Jacopo Naidi | Laboratori Aperti Ravenna

Roberto Macina, romano, classe 1984, laureato in ingegneria informatica. Fondatore di Qurami, nota oggi con il nome ufirst in seguito alla sua acquisizione. Fondatore e Managing Partner di WDA, un operatore di Venture Building. È inoltre lecturer presso l’Università LUISS Guido Carli, sul tema del Digital Business.

Debora Greco, esperta di  Open  & Social Innovation. Project manager di Fondazione Giacomo Brodolini, gestisce progetti di incubazione  e accelerazione nazionali e internazionali, tra cui il programma Gazelle Accelerator dell’European Institute of Innovation and Technology (EIT).

Jacopo Naidi, esperto di business transformation, ventisettenne, Innovation Consultant per la rete di innovazione Laboratori Aperti. Founder di OpenMarketplace.it, il portale italiano per lo scouting di imprese innovative in ottica Open Innovation, società del Gruppo PTS da novembre 2021.

Per partecipare iscriviti QUI

 

2° Appuntamento: 22 settembre 2022 ore 17.00: “Complesso o complicato? Pratiche di innovazione sociale per il settore pubblico”

Gli avvenimenti degli ultimi anni hanno dimostrato l’importanza di un settore pubblico in grado di adattarsi a cambiamenti repentini per
affrontare sfide quali l’aumento della povertà e delle disuguaglianze, la crisi climatica, la carenza di servizi e infrastrutture. Come si relaziona l’innovazione sociale alla natura complessa e multidimensionale dell’innovazione del settore pubblico? Quali sono le forme, gli strumenti e i significati emergenti di quest’ultima e che ruolo possono assumere un ruolo nell’affrontare la complessità davanti alla quale ci troviamo?

Relatori:

  • Patrizia Saroglia- Manager, Fondazione Giacomo Brodolini
  • Francesca De Chiara- Policy Leader Fellow 21/22, European University Institute

Modera: Federica Fulghesu, Fondazione Giacomo Brodolini

Per partecipare iscriviti QUI

 

3° appuntamento 30 settembre 2022 ore 14.00 :  L’engagement è abbastanza? Cittadinanza attiva e pratiche identitarie di innovazione sociale

Il coinvolgimento e la partecipazione attiva della cittadinanza sonoelementi distintivi dell’innovazione sociale, che continuano a essere
imprescindibili per la soluzione di sfide e problematiche comuni, valorizzando l’intelligenza collettiva delle comunità. Come si è evoluto
l’engagement nell’ambito delle pratiche di innovazione sociale? Come si trasforma l’engagement in un dispositivo in grado di generare processi partecipativi equi e inclusivi di identità e voci plurali?

Relatori

  • Debora Greco, Manager, Fondazione Giacomo Brodolini
  • Chiara Missikoff- Researcher and Facilitator, Sociolab

Modera: Federica Fulghesu, Fondazione Giacomo Brodolini

Per partecipare iscriviti QUI