fbpx

Prende vita a ravenna
“Ravenna –
HACK THE CITY

Il primo Hackathon digitale per tutti i giocatori e tutte le giocatrici.

Ravenna Hack the city: immagina e progetta il primo videogioco ambientato a Ravenna

Ravenna Hack the City un percorso organizzato in due tappe, la prima, un concorso di idee per l’identificazione di tre idee narrative di gioco, la seconda il vero e proprio hackathon online tra i tre team selezionati

Il contesto

In Italia il Game Designer è un lavoro enormemente sottovalutato: pochi sanno in cosa consista e cosa implichi concretamente essere un ideatore di giochi. Sappiamo però che in Italia si gioca, e molto. Il mercato del gioco e del videogioco è in costante crescita: quando una volta giocavano solo bambin* e ragazz* oggi il gioco è diventato infra-generazionale, di fatto intrattenimento culturale, sociale e diversificato. Creare un gioco è una cosa seria, complessa: i costi produttivi sono diventati enormi e sono richieste vere e proprie aziende strutturate, con competenze diverse ed enormemente qualificate. Così nell’universo del videogioco esistono molte figure professionali ma anche livelli di sviluppo ludico più contenuti, solitamente definiti “indie”, dove pochi professionisti si uniscono per creare prodotti più “limitati” ma comunque in grado di suscitare un buon interesse da parte del mercato: prodotti dove il design, l’idea, riesce a superare le difficoltà tecniche ed a fornire comunque un’esperienza per i giocatori con costi di sviluppo sostanzialmente limitati.

Guarda il video di presentazione di Hack The City:

I progetti vincitori del concorso

I progetti selezionati dal concorso per identificare le tre idee narrative di videogioco sono:

  • Ravenna Underwater – di Rosanna Lanza
    Guarda
  • Il canto del corvo – di kingsley Ngadiuba e Omar Belhaj
    Guarda
  • Dante’s Guardian – di Mara Dirani e Alessandro Olei
    Guarda

I team dei progetti finalisti hanno partecipato ad un’ora di formazione alla  verticale di Fabio Viola – Game Designer.

Hackathon online!

5 e 6 novembre 2021

Esperienza

I tre team si sono sfidati a colpi di codice ma non sono mancati momenti divertenti e di condivisione.

L’hackathon si è svolto interamente online tramite Slack e google Meet i mentor hanno seguito gli sviluppi dei progetti, consigliando guidando i partecipanti verso una migliore realizzazione del prototipo del primo videogioco ambientato a Ravenna.

Premi

Premi: Una giuria composta da esperti del settore premierà i tre progetti con un montepremi totale di: 2400 euro distribuiti secondo il seguente ordine:

  • 1° premio: 1200 euro (lordi)
  • 2° premio: 800 euro (lordi)
  • 3° premio: 400 euro (lordi)

Scopri la classifica dei tre progetti

Primo posto

Dante’s Guardian

Secondo posto

Il Canto del Corvo

Terzo posto

Ravenna Underwater

Per ulteriori quesiti e richieste

Non esitare a contattarci