fbpx

REGIA: INTRODUZIONE AL CINEMA IN VR – 14 e 22 luglio ore 17.00

Il seminario partirà con un excursus sulla nascita della realtà virtuale, facendo dei cenni alle prime reference cinematografiche degli anni ‘90 fino ad arrivare a progetti più recenti in cui si parla di realtà virtuale, come il film per il cinema “Ready Player One” di Steven Spielberg.

Ci si focalizzerà sul Cinematic VR, ovvero la costruzione registica di una storia narrativa in realtà virtuale, facendo attenzione a vari aspetti quali: il linguaggio, i tempi di montaggio, le tipologie delle macchine da presa, le modalità differenti di recitazione, le varie tecniche che si possono utilizzare e come usare la macchina da presa in movimento; partendo anche a livello tecnico dalle differenze tra una macchina cinematografica e una in realtà virtuale.

A livello registico si farà particolarmente attenzione alla scrittura, strettamente legata alla regia per quanto riguarda le didascalie. Si porteranno esempi di progetti recenti, tra i quali “Nikola Tesla, the man from the future” un’opera con cui è stato realizzato sia un mini film cinematografico che un film in realtà virtuale.

DOCENTI

Ivan Moliterni: Film Literacy Project Director e critico cinematografico, è dottore di ricerca in Comunicazione e nuove tecnologie (progetto di ricerca in teorie e tecniche del cinema). È stato docente e collaboratore alla didattica presso l’Università IULM di Milano, nell’ambito dei corsi di Storia e critica del cinema, Linguaggi del cinema e della Tv, Storia del cinema italiano e Filmologia. Ha ideato corsi di educazione all’immagine in Lombardia, EmiliaRomagna e Umbria, presso istituti scolastici e in concomitanza con rassegne e mostre. Dirige il seminario di alta specializzazione in critica cinematografica durante il Bobbio Film Festival di Marco Bellocchio. È stato responsabile della progettazione culturale e cinematografica per Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Fondatore e direttore del trimestrale di cinema e cultura delle immagini «Marla», ha scritto saggi su diversi cataloghi e sulle riviste «Poli-Femo», «duellanti», «SUONO», «INLAND» e «bianco e nero».

Alessandro Parrello è un regista, attore, autore e produttore cinematografico che lavora in Italia e USA. Ha debuttato nel 2003 con la serie televisiva “Elisa di Rivombrosa” e dal 2004 ha partecipato a film, serie tv, serie web e cortometraggi. Nel 2011 ha fondato la sua società di produzione WEST 46TH FILMS, con sede a Roma e New York, producendo opere di qualità per il cinema e le nuove piattaforme, sperimentando nuovi linguaggi narrativi e affermandosi come creatore di contenuti in realtà virtuale innovativi. Debutta come regista nel 2009 con il suo primo cortometraggio in commedia per poi realizzare nel 2019 il suo ultimo progetto cross mediale, da lui scritto diretto e interpretato, dal titolo “Nikola Tesla the man from the future”, in concorso in diversi festival di cinema e prossimamente su Rai Play. Nel 2019 firma inoltre il progetto in realtà virtuale “Lucid Trip”, vincitore del Premio Miglior Cortometraggio in Virtual Reality al festival del cinema Roma Creative Contest.

Per Iscrizioni:CLICCA QUI!